Felice La Figa in 15 minuti – parte 2/2

Posted in Shockery, Videos on February 16th, 2010 by Fulvio





Seconda parte dell’intervista esclusiva di Chiara Illusione, giornalista di punta del quotidiano La Smonta, a Felice La Figa.



Felice La Figa era il candidato di Teleblogo alle elezioni politiche del 2006, sostenuto dal quotidiano La Smonta. Molte delle sue profonde istanze politiche di rinnovamento sono (più o meno inaspettatamente) confluite oggi nell’azione politica del governo e l’hanno integrato perfettamente nell’attuale sistema italiano; questo lo ha spinto a ripresentarsi nell’arena politica alle soglie di queste nuove elezioni regionali del già travagliato 2010.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Felice La Figa in 15 minuti – parte 1/2

Posted in Shockery, Videos on February 16th, 2010 by Fulvio





Inauguriamo la pagina satirica di shockjournalism con il ritorno di due tra i più amati personaggi dell storico videoblog satirico Teleblogo: il politico Felice La Figa e la giornalista Chiara Illusione.



Felice La Figa era il candidato di Teleblogo alle elezioni politiche del 2006, sostenuto dal quotidiano La Smonta. Molte delle sue profonde istanze politiche di rinnovamento sono (più o meno inaspettatamente) confluite oggi nell’azione politica del governo e l’hanno integrato perfettamente nell’attuale sistema italiano; questo lo ha spinto a ripresentarsi nell’arena politica alle soglie di queste nuove elezioni regionali del già travagliato 2010.


Questa è la prima di due parti dell’intervista esclusiva di Chiara Illusione, giornalista di punta del quotidiano La Smonta, a Felice La Figa.



Continua in: “Felice La Figa in 15 minuti – parte 2/2″

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

“L’Aquila è nostra”

Posted in L'Aquila 2010, Videos on February 15th, 2010 by Alberto

Riprendiamoci la città. E’ lo slogan che ha accompagnato la manifestazione di oggi, in zona rossa, quel centro storico dell’Aquila mai riaperto, militarizzato, controllato e con tanto di macerie mai rimosse, oggi come dopo il 6 aprile. Come tutti i centri storici delle frazioni del Cratere sismico.
Per la prima volta, gli aquilani hanno forzato i blocchi delle forze dell’ordine – che, dopo una breve resistenza, hanno preferito evitar disordini e lasciare che la manifestazione si svolgesse – e sono rientrati a Piazza Palazzo.

[...] Continua su l’Antefatto

Il video è di Luca Cococcetta.

Tags: , , , , , , , ,

L’Aquila, la rabbia dei cittadini

Posted in Articoli, Il Fatto Quotidiano, Scritti on February 14th, 2010 by Alberto

300 aquilani violano la zona rossa.

Riprendiamoci la città. E’ lo slogan che ha accompagnato la manifestazione di oggi, in zona rossa, quel centro storico dell’Aquila mai riaperto, militarizzato, controllato e con tanto di macerie mai rimosse, oggi come dopo il 6 aprile. Come tutti i centri storici delle frazioni del Cratere sismico Read more »

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Comando e Controllo

Posted in Comando e Controllo on February 11th, 2010 by Alberto

E’ il 6 aprile e un’intercettazione telefonica (via la Repubblica) fra Francesco Maria De Vito Piscicelli (Opere pubbliche e ambiente SpA di Roma) e il cognato Gagliardi, fa registrare queste affermazioni:

“Alla Ferratella occupati di sta roba del terremoto perché qui bisogna partire in quarta subito, non è che c’è un terremoto al giorno”. “Lo so”(ride) “Per carità, poveracci”. “Va buò”. “Io stamattina ridevo alle tre e mezzo dentro al letto”.
Attendono le mosse di Balducci, in sostanza, le mosse della Protezione Civile.

Eccola, la shock economy all’italiana, che si muove, che fa il suo corso. E che all’Aquila agirà con il “Comando e Controllo”.

Lo scandalo, sui grandi media, parte dal G8 fantasma della Maddalena (poi spostato nel terremotato capoluogo abruzzese). Dove gli appalti per costruire fioccano presto.
Dove la gestione dell’emergenza si fa businnes. Dove chi gestisce viene definito “Santo” quando santo, evidentemente, non è.

Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported
This work by Shockjournalism is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported.