La connessione ripristinata

Oggi, dopo che la notizia di ieri sulla connessione negata agli sfollati della Guardia di Finanza ha fatto un breve viaggio in rete, dopo che i social network non erano accessibili dall’8 ottobre, la situazione si risolve. Ecco la mail che ci viene inviata:

Caro Alberto,
da stamattina siamo di nuovo liberi di collegarci!
Ringrazio tutti quelli che a vario titolo hanno dato diffusione a questa – diciamo così – “anomalia”.
A presto

Anche questo è shockjournalism: l’impossibilità di stabilire se sia stata mancanza, inettitudine, dolo, quel che è accaduto dall’8 ottobre a oggi. L’impossibilità di dimostrare – tentare di farlo vorrebbe dire sottoporsi alla naturale critica di isteria e dietrologia – che il ripristino dei permessi per raggiungere tutta una serie di siti internet che fino a ieri erano oscurati sia una reazione alla denuncia e alla circolazione della notizia.

One Response to “La connessione ripristinata”

  1. A L'Aquila come in Cina, internet censurato | urbanohumano Says:

    [...] blog che parlano di questa vergognosa situazione:  http://www.shockjournalism.com/blog/, [...]

Leave a Reply

Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported
This work by Shockjournalism is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported.