«Ho un amico che frequenta un giro di hacker»

Ieri, Riccardo Luna, ha dato spettacolo su Repubblica.it con un pezzo dal titolo “Sesso, droga e armi – la faccia cattiva del web”. Una roba proto-apocalittica, disinformatica e disinformante, che vagheggia di un’internet parallela cui avrebbero accesso solo quelli che hanno un giro di hacker e di amici che frequentano Philip Dick tramite sedute cyberspiritiche. Non è uno scherzo, Luna lo dice veramente, nel pezzo:

È stato un amico, che frequenta un giro di hacker, a darmi la dritta giusta: “Lo sai che esiste un’altra Internet?”.

Silk Road, la rete parallela della “dritta giusta” data dall’amico che frequenta un giro di hacker a Riccardo Luna si trova con una ricerca su Google, l’avreste mai detto? Provate. Il primo risultato è (incredibile) un pezzo di gawker.com, che riporta addirittura l’URL di Silk Road e spiega che per accedervi occorre installare TOR, un software anonimizzatore, e lo spiega senza toni apocalittici.

Ma io, improvvisamente, ho capito una cosa grazie al pezzo di Riccardo Luna su Repubblica.it. Ho capito perché non diventerò mai parte del giro dei “giornalisti che contano”.

Non ho un amico che frequenta un giro di hacker.

Alberto Puliafito (@albertopi)

Prenota la tua copia di Comando e controllo sostenendo la distribuzione dal basso e indipendente su Produzioni dal basso.

2 Responses to “«Ho un amico che frequenta un giro di hacker»”

  1. Pierluigi Says:

    O forse hai degli amici che frequentano giri di hacker ma non lo sai! :)

  2. Attivo e Passivo. La boria dei televip – Tv vs Social « SUP3R - Al passo coi tempi! Says:

    [...] non la conoscono affatto (ed ecco che certe sparate di certi giornalisti che, per dire, parlano del Lato oscuro della rete su Rep.it sembrano aver fatto lo scoop), parlano dei vigliacchi senza nome (ma gli Anonymous sono [...]

Leave a Reply

Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported
This work by Shockjournalism is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported.