Emergenza e Grandi opere

A volte in Italia si utilizza l’emergenza per costruire grandi opere in tempi record e in deroga a leggi urbanistiche e di tutela ambientale. A volte in Italia l’emergenza viene creata appositamente per costruire grandi opere. Sempre lo si fa sulla testa e sulla pelle di chi il territorio lo vive

Se ne parlerà sabato 31 ottobre all’Aquila, a quasi sette mesi dal sisma. Il Comitato 3e32 fa gli onori di casa, presso CASEMATTE (ex ospedale psichiatrico di Collemaggio) ospitando:

Movimento No Tav dalla Val di Susa
Movimento No Ponte di Messina
Comitati Irpini

Durante il dibattito verrà presentato il libro “I Terremotati” di Giovanni Iozzoli (ed.Manifestolibri), le memorie del terremoto dell’Irpinia tra guerra di camorra, corruzione e il sogno dello sviluppo industriale.

Modera il dibattito: Alberto Puliafito

Leave a Reply

Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported
This work by Shockjournalism is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported.