Le perle di Andrea Morigi, la Norvegia e i cristiani che guariscono i gay

Posted in Articoli, Scritti on July 23rd, 2011 by Alberto

Libero - 23 luglio 2011

Ho pensato che se fossi Andrea Morigi, giornalista, dopo aver scritto l’articolo dal titolo Con l’Islam il buonismo non paga – Norvegia sotto attacco e dopo che si è capito quel che è successo veramente a Oslo, forse mi vergognerei.

Dopo averlo pensato, ho cercato un elenco di articoli firmati da Andrea Morigi e ho capito che, se fossi lui, non mi vergognerei di nulla. Perché a sua firma ho trovato, per esempio, Nei kebab sotto casa arruolano le reclute per la guerra santa, il cui attacco è:

Quando si ordina un panino al kebab a Bologna, senza saperlo si paga anche un supplemento per la guerra santa.
Quel dépliant dal titolo «Conoscere l’Islam e i musulmani», che a prima vista sembra un gentile omaggio della casa, non è un semplice corrispondente coranico dell’happy meal. Spiega che il jihad «dal punto di vista bellico è un diritto all’esistenza e alla libertà quando l’oppressione si presenta».

Ma anche di Santoro dà il cellulare di Silvio. Prendetevi il suo.
E poi di una vera e propria saga su Pisapia, ma seria, non come quella comica esplosa su Facebook: Ora Pisapia nasconde gli islamici, Il lato oscuro dell’avvocato Pisapia e l’immancabile Quando Pisapia finiva in carcere con Prima Linea.

Poi si trova anche un Furia no global ad Atene, con l’immancabile accostamento della parola chiave “no global” a nefandezze di ogni sorta. E, dulcis in fundo, un illuminante articolo dal titolo Guarire dall’omosessualità si può. In cui ci viene spiegato che, per guarire dall’essere gay ci si può affidare a una specie di corso che parte da alcuni precetti e fondamenti cristiani. Gestito da cristiani. Un po’ integralisti. Un bel po’ integralisti. Fondamentalisti.

Proprio come il signor Anders Behring Breivik, autore del macello in Norvegia. Decisamente non-islamico. Europeo. Quasi ariano. Guidato da una fede talmente incrollabile che gli ha fatto ammazzare 90 persone. Chissà cosa ne pensa, Andrea Morigi.

Tags: , ,
Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported
This work by Shockjournalism is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported.